29-08-2020

In Germania è possibile noleggiare gratis una Renault Zoe elettrica

Non è una fake news, ma il più spettacolare esempio di come i sussidi governativi a favore dell’elettrico abbiano preso piede in Europa. In Germania gli incentivi statali (e una tassazione sulle auto aziendali imparagonabile a quella italiana) rendono possibile un canone di 0 euro mensili per una Renault Zoe. Irrisori i costi anche per altri modelli di auto elettrica.

È il caso di Autohaus Koenig, una catena di concessionari con oltre 50 sedi in tutta la Germania, che pubblicizza un leasing per la Renault Zoe interamente coperto da sussidi.

La Zoe gratis

Si tratta di una iniziativa business, non rivolta ai clienti privati. Il contratto è biennale, copre 10.000 Km l’anno, il noleggio della batteria è incluso nel prezzo. L’assicurazione no, ma costa 29 euro al mese. Il concessionario ha spiegato che il canone è inesistente perché il costo di 125 euro al mese è coperto dagli incentivi statali, così come quello dell’anticipo.

Nei 20 giorni da quando ha messo l’offerta online, circa 3.000 persone hanno chiesto informazioni e circa 300 hanno firmato contratti. “Se avessimo avuto più addetti alle vendite, avremmo venduto ancora di più”, ha dichiarato Wolfgang Huber, responsabile delle vendite di auto elettriche per il concessionario di Berlino, che in un post di Facebook chiede ai clienti di essere pazienti.

La startup che offre auto elettriche a noleggio a partire da 9,9 euro

I sussidi tedeschi fino a 9.000 euro per l’acquisto di un veicolo elettrico hanno aumentato le vendite di Carfellows, un sito web tedesco per l’acquisto di auto, di circa dieci volte. La startup con sede a Berlino inizierà in questi giorni a offrire contratti di leasing della Smart EQ per 9,90 euro al mese. Meno di un telefono.

Offerte che non riguardano solo le auto aziendali. I privati ​​in Germania possono comunque noleggiare un’auto elettrica dal sito Carfellows per un minimo di 39 euro al mese.

In Francia e nel resto d'Europa

In Francia, dove quest’anno il governo ha aumentato i sussidi a 7.000 euro per auto, i clienti possono noleggiare la Renault Zoe da 79 euro al mese. Qui le vendite del modello Renault Zoe crescono a un ritmo tale da far prefigurare un raddoppio quest’anno.

Il boom di richiesta di auto elettriche coinvolge anche l’Olanda, dove la città di Amsterdam vieterà le auto non elettriche dal 2030. Il fondo da 10 milioni di euro per sostenere gli acquisti di veicoli elettrici è stato esaurito in soli otto giorni questo mese.

Tutti i Paesi europei hanno scelto di incentivare l’elettrico. In questo senso, la crisi del Covid potrebbe rivelarsi un input per la decarbonizzazione del settore della mobilità in Europa. Verso le metà degli anni ’20, i veicoli elettrici potranno essere più economici dei veicoli termici anche senza sussidi. Rimane da vedere se i governi continueranno a supportarli nel frattempo.

Voglio più Informazioni

Richiesta inviata con successo!

Problemi con l'invio della richiesta. Controlla i campi.

Inserisci i tuoi dati
*campi obbligatori